Content Marketing

Scopri di più

Perché il Content Marketing?

Storia del content marketing

Negli ultimi anni, il content marketing è cresciuto, e l'89% dei responsabili marketing B2B attualmente utilizza il content marketing. Il motivo? Internet. Il passaggio ai media online, e più di recente, al mobile, implica che il pubblico consumi i contenuti in modi nuovi e consapevoli. Questo ha portato i marchi grandi e piccoli a sviluppare strategie di contenuti complete, tenendo in considerazione degli stanziamenti per il marketing.

Un altro motivo? Le persone non sono così interessate alle pubblicità. Secondo il rapporto Nielsen Global Trust In Advertising, la gente si fida degli annunci testuali meno di qualsiasi altro mezzo di contenuto, in particolare sui dispositivi mobili. Inoltre, nell'elenco dei media di fiducia, i contenuti editoriali hanno superato gli annunci di tutti i canali tradizionali, compresi TV, radio, cartelloni pubblicitari, giornali e riviste. In conclusione: i contenuti editoriali, informativi e di intrattenimento funzionano meglio.

Content marketing is not a new concept. Brands and businesses were already publishing content in the earliest magazines and newspapers over a hundred years ago. Then, like now, the aim was to strengthen customer engagement, customer acquisition and brand awareness by providing useful, engaging information.

With the rise of digital, marketers increasingly saw the potential and appeal of content marketing. At first, it was a new and exciting approach to inbound marketing, and an effective way to drive online traffic.

Now, with increasingly sophisticated marketing automation and analytics tools, performance marketers are using content marketing as an advanced method for attracting qualified leads, nurturing their engagement down the funnel, and converting them to customers.

Il contenuto è disponibile in tutte le forme e dimensioni

  • Newsletter

    Aggiornamenti regolari e informazioni per connettersi con gli utenti.

  • Video

    Contenuti visivi che favoriscono l'engagement

  • Infografica

    Informazioni presentate in un formato grafico accattivante

  • Contenuti più lunghi

    Articoli, libri bianchi, ebook, report e altro ancora

  • Casi di studio

    Storie di successo dei clienti per generare leads

  • Recensioni

    Testimonianze e contenuti di promozione sono potenti strumenti di supporto.

  • Gallerie di immagini e slideshare

    Trasmetti il messaggio del tuo brand con le immagini

  • Giochi online, sondaggi e quiz

    Il contenuto interattivo generara un engagement maggiore

  • Blogging

    Storie di successo dei clienti per generare leads

  • Articoli sui social media

    Formato testo, immagini o video sulle pagine dei social network

  • Podcast e Webinar

    Contenuti informativi audio/visivi accessibili in qualsiasi momento online

  • Video chat ed eventi in diretta

    Aumenta il contatto con i clienti con le interazioni dal vivo

  • Newsletter

    Aggiornamenti regolari e informazioni per connettersi con gli utenti.

  • Video

    Contenuti visivi che favoriscono l'engagement

  • Infografica

    Informazioni presentate in un formato grafico accattivante

  • Contenuti più lunghi

    Articoli, libri bianchi, ebook, report e altro ancora

  • Casi di studio

    Storie di successo dei clienti per generare leads

  • Recensioni

    Testimonianze e contenuti di promozione sono potenti strumenti di supporto.

  • Gallerie di immagini e slideshare

    Trasmetti il messaggio del tuo brand con le immagini

  • Giochi online, sondaggi e quiz

    Il contenuto interattivo generara un engagement maggiore

  • Blogging

    p Customer success stories to attract leads

  • Articoli sui social media

    Formato testo, immagini o video sulle pagine dei social network

  • Podcast e Webinar

    Contenuti informativi audio/visivi accessibili in qualsiasi momento online

  • Video chat ed eventi in diretta

    Aumenta il contatto con i clienti con le interazioni dal vivo

Canali di distribuzione dei contenuti

Creare contenuti è solo metà del lavoro. Per essere efficaci, i contenuti devono essere utilizzati dal pubblico destinatario. Come distribuire i contenuti è una parte fondamentale di una strategia di content marketing.

In generale, esistono 4 modelli per la distribuzione di content marketing:

  • Contenuti earned

    I contenuti earned sono la copertura della stampa o la menzione mediatica da parte di altri editori o siti. Nel nuovo ciclo continuo e nel frenetico panorama mediatico, offre una grande visibilità.

  • Condivisi

    I contenuti condivisi sono una strada a doppio senso: sono contenuti guidati dalla comunità, dai social media e co-creati. Il trucco è di capire come ottenere più visualizzazioni, commenti e condivisioni.

  • Owned

    Tutti i contenuti sotto il tuo diretto controllo sono di proprietà dei media. Questo comprende sito internet, blog, newsletter e persino le pagine dei social media.

  • Contenuti paid

    I contenuti paid sono proprio questo: sono la distribuzione e l'esposizione per cui hai pagato. Questo può includere ricerche a pagamento, campagne sui social media, annunci pubblicitari, contenuti sponsorizzati e piattaforme di discovery di contenuti come Outbrain (ovvero noi).

Ricorda...

La maggior parte delle attività di content marketing rientra in uno di questi ambiti. Ma non è così semplice. Anche i contenuti earned, owned e shared possono essere pagati. Che siano earned, owned, shared o paid, tutti i contenuti devono essere efficaci per ottenere risultati.

Cosa rende efficace un contenuto?

Ogni contenuto è diverso, con un proprio scopo, stile e messaggio. Se il contenuto raggiunge una o più delle seguenti caratteristiche, contribuirà a creare un engagement maggiore del pubblico online con il tuo brand. Ed è questo che porta alle conversioni.

Risorse dell'articolo